A Castelnuovo Scrivia, un progetto europeo per salvare le orchidee selvatiche in via di estinzione

Salvaguardare 9 specie di orchidee a rischio: è questo l’obiettivo di LIFEorchids, il progetto europeo coordinato dall’Università di Torino, da Legambiente, dai Parco di Portofino e dal nostro Ente di gestione.
Il progetto ha come obiettivo la gestione dell’habitat e il ripopolamento delle specie rare o in via di estinzione, attraverso la promozione della custodia del territorio, uno strumento di coinvolgimento sociale per la tutela della natura e dell’ambiente già applicato in altri Paesi europei, ma pressoché sconosciuto in Italia.
Il progetto prevede anche l’acquisto di terreni e di nuovi spazi, concessi a titolo gratuito da rinaturalizzare: a Castelnuovo Scrivia, in regione Cantaberta, sono stati individuati tre ettari che verranno acquistati nel prossimo mese di luglio.
I costi saranno a carico della Comunità europea tramite apposito stanziamento; gli studi saranno condotti dalle Università e dagli Enti-Parco mentre la gestione dei terreni spetteranno all’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino con la collaborazione del Comune di Castelnuovo Scrivia.
L’area, attualmente coltivata a grano, apparirà come un grande prato con recinti dedicati alle varie specie di orchidee al sicuro dalle incursioni della fauna selvatica e una doppia siepe a quattro metri di distanza dalle stradine limitrofe composta dalle specie arbustive autoctone (biancospino, sanguinello, ligustro, fusaggine, etc.).
Per imparare a conoscere le specie di orchidee spontanee presenti sul nostro territorio, l’Ente-Parco, nell’ambito del progetto “Artisti per la natura: aperto per bellezza” cofinanziato dalla Fondazione CRT, ha realizzato oltre 20 pannelli con le foto e le tavole botaniche di Lorenzo Dotti e una breve descrizione delle caratteristiche peculiari di ogni specie.
La mostra è al momento allestita presso la nostra sede nella Grangia di Pobietto, ma è a disposizione gratuita di quanti, Comuni e Associazioni del territorio, vogliano richiederla per esporla temporaneamente presso la propria sede.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a scrivere a sportello@parcodelpo-vcal.it

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca