I guardiaparco delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino non abbassano la guardia

Il personale del servizio di vigilanza (guardiaparco) dell’Ente di gestione delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino continua a svolgere attività di controllo negli ambienti naturali, al fine di verificare il rispetto delle disposizioni regionali e nazionali dettate per contenere la diffusione dell’epidemia da COVID-19.
Nei prossimi week-end e giornate festive i controlli saranno intensificati, con particolare attenzione alle aree attrezzate e alle aree delle cosiddette “baracche fluviali”, al fine di evitare assembramenti e presenze non consentite per scampagnate, grigliate e pic-nic.
Infatti, ai sensi del Decreto del Presidente della Regione Piemonte n. 39 del 6 aprile 2020 è vietato svolgere all’aperto qualsiasi attività ludica e ricreativa, nonché qualsiasi attività motoria, anche singolarmente, se non entro i 200 metri dalla propria abitazione.
A ciò si aggiunga che l’8 aprile scorso è entrato in vigore il Decreto di massima pericolosità per gli incendi boschivi su tutto il territorio regionale.
Nonostante le belle giornate, è fondamentale che tutti continuino a rispettare le restrizioni esistenti, per potere poi finalmente uscire e godersi la natura quando questo difficile periodo sarà terminato.
Info:
cell. 335.8001571 – 335.6355671

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca