Il Marchio di Fornitore di Qualità Ambientale

Contraddistingue le aziende che operano nei 48 Comuni dell’Area Turistica del Parco Fluviale del Po e nei 3 Comuni della Riserva Naturale del Torrente Orba, che impostano i processi produttivi secondo logiche di rispetto dell’ambiente naturale.
E’ attribuito sulla base di specifici disciplinari che individuano, per ogni categoria di attività, le azioni richieste per il miglioramento continuo della qualità ambientale del territorio. Gli impegni che ciascuna organizzazione sottoscrive volontariamente sono inseriti in un Progetto di azione valido per cinque anni.

Gli ambiti di miglioramento per le strutture ricettive e i ristoranti consistono in:
– recupero delle strutture edilizie conforme alle caratteristiche locali- risparmio di risorse naturali (energia, acqua)
– utilizzo di detersivi ecologici
– raccolta differenziata dei rifiuti e riduzione della produzione dei rifiuti
– gestione degli spazi esterni che riduca gli impatti ambientali
– preferenza di prodotti tipici locali nella ristorazione
– disponibilità per gli ospiti di mezzi di trasporto ecologici
– comunicazione ai clienti e formazione del personale riguardante gli impegni ambientali presi

Agli accompagnatori turistici e naturalistici si richiede:
– elaborazione degli itinerari in collaborazione con l’Ente-Parco, prestando attenzione agli equilibri naturali
– utilizzo di mezzi di trasporto collettivi
– conoscenza dell’area protetta e del suo patrimonio naturale e culturale
– marketing e promozione responsabili
– contatti costanti con il Responsabile del Settore Fruizione dell’Ente-Parco
– scelta di punti di ristoro e pernottamento caratteristici del territorio
– partecipazione a eventi e manifestazioni locali

I requisiti per le aziende agricole riguardano:
– tecniche di coltivazione a basso impatto ambientale (biologiche, biodinamiche e/o  integrate)
– conservazione e miglioramento della biodiversità naturale
– riduzione degli impatti sulla fauna durante le operazioni colturali
– riduzione dei consumi irrigui
– miglioramento della qualità delle acque di rilascio
– recupero dei fabbricati con attenzione alle caratteristiche locali
– riduzione dei consumi energetici
– impegno a collaborare attivamente al progetto di lotta contro le zanzare

La concessione del Marchio avviene tramite un’apposita determinazione dirigenziale e il suo uso è regolato tramite specifica Convenzione tra l’Ente-Parco e il beneficiario.

Il controllo del rispetto dei disciplinari è garantito dall’Ente-Parco, che si avvale di tecnici specializzati nelle materie di interesse.

I soggetti beneficiari del Marchio sono iscritti all’Albo dei Fornitori di Qualità Ambientale del Parco e partecipano ai programmi di promozione del Marchio attuati dall’Ente-Parco, con il vantaggio di poter diffondere i propri prodotti e valorizzare l’immagine.

La rete di soggetti qualificati così formata offre ai consumatori la possibilità di avere informazioni certe e sottoposte a controlli periodici.

Scarica il disciplinare dell’agricoltura
Scarica il disciplinare del turismo

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca