Matilde Casa, Ambientalista dell’Anno 2016

Venerdi scorso, 2 dicembre nella Sala Consiliare del Comune di Casale Monferrato è stato assegnato il decimo premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’Anno”.
Quasi tremila sono stati i votanti del concorso indetto da Legambiente, dal mensile La Nuova Ecologia e dal Comitato Organizzatore di cui fanno parte diverse associazioni monferrine insieme a Weleda, ed intitolato a Luisa Minazzi, casalese che si è battuta a lungo per i diritti delle persone esposte all’amianto.
A comporre il comitato organizzatore del premio fanno parte, oltre a Weleda e al Comune di Casale Monferrato: Afeva, Agesci Casale, Associazione Comuni Virtuosi, Auser Casale, Avis Casale, Circolo Verdeblu di Legambiente, CAI Casale, Equazione, Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, L’Albero di Valentina, Fiab e Ente-Parco.
A presiederlo è Gian Paolo Minazzi, fratello di Luisa.
La cerimonia si è aperta con i saluti del sindaco di Casale Monferrato Titti Palazzetti: «Questo premio ricorda un’amica, una collega, una pioniera dell’educazione ambientale in città».
Dopo di lei ha preso la parola Rossella Muroni, presidente nazionale di Legambiente: «Non vogliamo eroi solitari, la battaglia per l’ambiente non si può combattere da soli, per questo c’è il premio».
A vincere quest’anno è stata Matilde Casa, sindaco di Lauriano (To),  per il suo impegno contro il consumo del suolo nel suo comune, restituendo
all’agricoltura un terreno sul quale si sarebbero dovute costruire delle villette – e per questo subendo un processo penale, fortunatamente conclusosi in un’assoluzione con formula piena.

Leggi l’articolo

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca