Premio Luisa Minazzi 2018 – AMBIENTALISTA DELL’ANNO

Premio Luisa Minazzi 2018 – AMBIENTALISTA DELL’ANNO

Dal 1° al 7 dicembre 2018 si terrà a Casale Monferrato la seconda edizione del Festival della Virtù Civica, che avrà il suo momento culminante venerdì 7 dicembre 2018 alle ore 17.00, nella cerimonia di consegna del Premio “Luisa Minazzi – AMBIENTALISTA DELL’ANNO”.

La manifestazione nasce da un’idea del Comitato organizzatore di quel Premio, a ricordo di Luisa Minazzi, direttrice didattica, ambientalista e amministratrice comunale a Casale Monferrato, morta nel 2010, a 58 anni, di mesotelioma.

Si potrà votare fino a domenica 25 novembre:

  • con la scheda cartacea in allegato alla rivista “La Nuova Ecologia”;
  • on-line sul sito http://www.premioluisaminazzi.it/;
  • attraverso le urne collocate in diversi luoghi pubblici del territorio delle Aree protette del Po vercellese-alessandrino.

Gli otto finalisti che il Comitato organizzatore ha selezionato, sulla base delle segnalazioni invitate dalla Giuria preliminare, sono persone che s’impegnano per il benessere collettivo, la diffusione del messaggio ambientale, l’innovazione d’impresa, la salvaguardia del territorio; eccoli elencati:

  • Vincenzo Cordiano, specialista nel campo dei tumori del sangue, il cui grido d’allarme ha portato il Consiglio dei Ministri a dichiarare lo stato di emergenza per i Pfas in Veneto;
  • Giovanni De Feo docente di ecologia industriale nell’ateneo di Salerno e divulgatore ambientale, a tempo di rap, amato anche dai più piccoli;
  • Marcello Dondeynaz, che insieme al comitato “Ripartire dalle Cime Bianche” di cui è referente, lotta per la tutela di uno degli ultimi lembi incontaminati sul versante meridionale del Monte Rosa;
  • Salvatore Gullì, che come Commissario prefettizio sta aiutando la comunità di San Luca, in Aspromonte, a guardare al futuro e a non piegarsi alla ‘ndrangheta;
  • Francesco Panella, dedito da sempre alla tutela delle api e tra i protagonisti della battaglia che ha portato a maggio allo stop della UE alle tre molecole insetticide più utilizzate al mondo e nocive per questi insetti;
  • Progetto VenTo, con ciò riferendosi al gruppo di ricerca del Politecnico di Milano che ha avuto l’intuizione della più lunga dorsale cicloturistica italiana, che punta a collegare Venezia a Torino per 700 chilometri lungo il Po;
  • RECUP, con ciò riferendosi al progetto lanciato nel 2016 da Rebecca Zaccarini riguardante il servizio di recupero degli alimenti invenduti nei mercati rionali, da donare a chi ne ha bisogno;
  • Guendalina Salimei, architetto che ha riprogettato in ottica comunitaria il quarto piano del Corviale, nella periferia di Roma, per strapparlo al degrado.
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca