“TANDEM – Bici in Comune”. Iren promuove un concorso riservato ai piccoli Comuni italiani

Parlando di economia circolare, di sostenibilità ambientale e di mobilità alternativa, la prima cosa che viene in mente è la bicicletta!
Battute a parte, la bici è stata proprio scelta in modo simbolico dalla società multiservizi Iren, in collaborazione con ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani, per stimolare i piccoli Comuni con meno di 3000 abitanti a elaborare progetti innovativi.
Iren è una società multiutility, che opera in diverse regioni italiane nei settori dell’energia elettrica, del gas, dell’energia termica per teleriscaldamento, della gestione deiservizi idrici integrati, dei servizi ambientali e dei servizi tecnologici. Leggendo le informazioni essenziali su Iren si apprende che è produttore energetico eco-friendly per circa il 76% della propria produzione; ha poli operativi a Torino e Vercelli.
Con questo concorso Iren invita le amministrazioni comunali a essere motori di sviluppo sostenibile e soprattutto a condividere le loro idee e le loro best practices.
È sufficiente compilare una domanda corredata da fotografie e video per presentare una proposta o un’iniziativa realizzata negli ultimi 6 mesi.
Il regolamento del concorso è scaricabile dal sito web dedicato all’iniziativa: www.biciincomune.it dove si trova anche la scheda (Application form) da compilare per presentare le candidature.
Le domande devono essere inviate, entro il 24 luglio 2020, all’indirizzo e-mail: biciincomune@gruppoiren.it. Una Giuria selezionerà i 50 migliori progetti e decreterà i Comuni vincitori che riceveranno ciascuno in premio 2 e-bike del valore commerciale di circa 1.000 euro cadauna.
Le Aree protette del Po vercellese-alessandrino e la loro ampia area turistica di riferimento interessano numerosi Comuni con popolazione inferiore ai 3000 abitanti, che possono partecipare al concorso mettendo anche in risalto le grandi opportunità di sviluppo della mobilità ciclabile.
Si tratta di un sistema di mobilità che appartiene alla tradizione locale, fortemente ancorata al contesto socio-economico rurale.
Di stretta attualità è la promozione del cicloturismo come possibilità di sviluppo economico sostenibile; si cita in proposito il progetto più significativo a livello territoriale, che è VENTO, la dorsale cicloturistica da Venezia a Torino, che sta entrando nella fase di realizzazione.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca